avvocatidellostato
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
avvocatidellostato

forum riservato


Non sei connesso Connettiti o registrati

DELIBERA 30 OTTOBRE 2009

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1DELIBERA 30 OTTOBRE 2009 Empty DELIBERA 30 OTTOBRE 2009 Sab Ott 31, 2009 2:54 pm

RRAdmin

RRAdmin
Admin

Associazione Unitaria Avvocati e Procuratori dello Stato

Verbale della riunione del Comitato Nazionale del 30.10.2009

Il Comitato Nazionale dell’AUAPS, è riunito per la via telematica in data 30.10.2009 con i componenti Antonio Mancini, Michele Gerardo, Grazia Matteo, Alessandro Pastorino Olmi, Roberto Ristori, Mauro Prinzivalli, Carlo Maria Pisana, Antonio Gangemi, Piercarlo Pirollo, Fabio Caserta, Paolo Grasso, Luca Matarese, Uliana Casali, Maria Elena Caprio per discutere in ordine alla proposta di innalzamento della età pensionabile per i magistrati ordinari, amministrativi, contabili e per gli avvocati dello Stato
Il Presidente, sulla questione all’ordine del giorno, fa presente quanto segue.
Gli organi di stampa hanno dato notizia di una iniziativa legislativa tesa a procrastinare la data di collocamento a riposo – a richiesta dell’interessato- sino a 78 anni di età.
Il Presidente apre la discussione su tale fatto nuovo, che, ove si traduca in norma di legge, sarebbe idoneo ad incidere profondamente nella vita dell’Istituto.
Intervengono sul punto all’ordine del giorno i colleghi, Michele Gerardo, Grazia Matteo, Alessandro Pastorino Olmi, Mauro Prinzivalli, Antonio Gangemi, Piercarlo Pirollo, Paolo Grasso, Uliana Casali, Maria Elena Caprio, Carlo Maria Pisana.
La sintesi degli interventi è la seguente:
Una eventuale iniziativa legislativa tesa a procrastinare la data di collocamento a riposo – a richiesta dell’interessato- sino a 78 anni di età, inciderebbe in modo profondamente negativo sul ricambio generazionale all’interno dell’ Istituto, precludendo di fatto, l’apporto di nuove conoscenze e professionalità.
Tale misura inoltre –sostanziandosi nella cristallizzazione della situazione attuale – si porrebbe in contrasto con le dichiarate intenzioni di ammodernamento ed aggiornamento della P.A., ed in specie del settore della giustizia, da tutti rivendicato, che richiede non solo la predisposizione di nuovi modelli operativi ma anche l’acquisizione di nuove culture, nuove esperienze, nuove mentalità e nuovi modi di esercitare la professione che possono derivare dal fisiologico turnover e dall’immissione di nuove energie lavorative.
Pertanto il Comitato Nazionale all’unanimità
Delibera
a) di esprimere il proprio fermo dissenso da qualsiasi ipotesi normativa che si sostanzi in un ulteriore innalzamento dell’età pensionabile per la categoria;
b) di dare comunicazione immediata a tutti i Colleghi, ed alla stampa dell’adozione della presente delibera, dando mandato al Presidente per l’integrale esecuzione della stessa.
Il Presidente del Comitato Nazionale dell’AUAPS

http://www.avvocatidellostato.com

Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.